A.Ranavolo NCS – “Bagnoli, la precedenza a chi ha respirato veleni per anni”

RANAVOLOAntonio Ranavolo è candidato con Noi con Salvini a Napoli nella X Municipalità – Bagnoli e Fuorigrotta:

Antonio, Bagnoli sembra essere diventata un terreno di scontro tra il governo centrale e quello sempre più locale del sindaco uscente. 

Un disastro che va avanti da 20anni. Il sindaco ha avuto tutto il tempo per fare quello che andava fatto. Ha pensato solo a fare la guerra a Renzi per cercare consensi tra i centri sociali. Solo campagna elettorale è stato in grado di fare. ha anche speculato sulle famiglie di persone che hanno pagato un prezzo salatissimo per aver lavorato nella fabbrica dei veleni. La bonifica deve andare avanti ed occorre saper dialogare, anche con l’odiato governo attuale.

Parlavi delle famiglie che hanno perso i loro cari per le conseguenze dell’inquinamento ambientale derivante dalla ex Italsider?

Quando parliamo di bonifica intendo dire che è necessario anche guardare avanti senza dimenticare chi è rimasto indietro. Sarebbe opportuno, nel prossimo scenario occupazionale di Bagnoli, dare la precedenza a chi nel quartiere ci ha vissuto e ha respirato ogni sorta di veleni. Non si tratta di un contentino, ma di un gesto di responsabilità. Tu non vieni prima a casa mia, mi avveleni e poi pretendi che mi faccia da parte. Altrimenti staremo parlando di genocidio.

Perchè la scelta di candidarti con Salvini a Napoli?

Credo nel progetto di Matteo. Credo nei cinque punti del programma. E’ uno dei pochi che non ha contribuito a distruggere Napoli. L’amministrazione del sindaco uscente è stata la più scarsa che la città abbia  mai vista. L’unica risposta che ha dato a bagnoli,. ad esempio, è stata la pista ciclabile. Ma vi sembra una cosa normale? Amministrate Napoli non è come amministrare un condominio.

 

A.Ranavolo NCS – “Bagnoli, la precedenza a chi ha respirato veleni per anni”ultima modifica: 2016-04-22T16:45:59+02:00da giancarloborriello
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento